Annunci di Lavoro

Pesce Spada allo Zafferano

Abbuffata di Pesce

Per due commensali sono necessari due trance di pesce spada da cento grammi ciascuna da impreziosire con mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato, succo di un quarto di limone, due cucchiai di olio e di vino bianco e altrettanti di passato di pomodoro, succo di un'arancia e zafferano (due bustine sono più sufficienti).

Sembra che questo piatto sia originario di Sicilia e Calabria, che non a caso corrispondono con le zone di maggiore diffusione di questo pesce nel nostro Paese.

Munitevi di una padella capiente per riunirvi il succo di arancia e di limone, l'olio, il prezzemolo e il vino e cuoceteli per qualche minuto per poi aggiungervi, raggiunto il discreto bollore, le trance di pesce.

Il pesce spada va girato passati circa cinque minuti durante i quali deve intenerirsi per poter essere portato a tavola ben cotto e dal colore opaco. Al termine della cottura togliete solo le trance di pesce dalla fiamma e poggiatele sui piatti.

A questo punto continuate a far cuocere la salsa ancora per qualche minuto fino a ridurlo notevolmente (la giusta quantità per riempire due o tre cucchiai). Il sugo ottenuto va versato delicatamente sul pesce.

Per arricchire il piatto potete affiancare al pesce spada uno o due spicchi di limone con altrettanti pomodorini; il piatto va servito a vostro piacimento essendo gustoso sia freddo che caldo o tiepido. E' semplicissimo da preparare ma ciò non toglie bontà alla ricetta.

 

Dove