Annunci di Lavoro

Triglie al Prosciutto

Triglie al Prosciutto

Per quattro persone servono otto fettine di prosciutto crudo e circa un chilo e mezzo di triglie, pan grattato, cinque o sei cucchiai di olio d'oliva, vino bianco, due limoni, pepe, salvia e sale.

Le triglie, che devono essere abbastanza grosse, vanno pulite e poggiate su un vassoio dove vanno fatte marinare con sale, limone, olio e pepe per qualche ora così da insaporirle; prendete una padella e aggiungetevi un filo d'olio e salvia sui quali va adagiato il pesce.

Ma attenzione: prima di essere messa in padella, ogni triglia va impreziosita all'interno con una fetta di prosciutto crudo e all'esterno va impanata con pan grattato (se preferite unite anche un'altra fetta di prosciutto e un po' di salvia).

Riprendete la marinata di olio preparata in precedenza e con essa condite il pesce e mettete in forno ben caldo per la cottura; nei primi minuti versate un po' di vino bianco sul pesce, magari lo stesso che poi accompagnerà il pasto dei commensali.

Si ottiene un piatto davvero raffinato preparabile senza alcuna difficoltà ed è ottimo nel corso di un pasto a base di pesce al quale si dà conclusione con un buon dolce. E' molto diffuso in Toscana, specie nella provincia di Livorno dove le triglie sono davvero molto apprezzate.

Dove